Skip to content

Il progetto Loacker sulla filiera sostenibile e virtuosa, ideato da Sustenia per le scuole

Progetto Loacker filiera sostenibile: Sustenia e Loacker, in collaborazione con Slow Food, per l’anno scolastico 2021/22 hanno ideato e sviluppato per le scuole medie e superiori d’Italia il progetto “Viaggio nella terra della sostenibilità” incentrato sulla filiera virtuosa. L’operazione ha l’obiettivo di sensibilizzare gli studenti su questo tema di grande rilevanza sociale e ambientale, in una età importante per l’acquisizione dei valori.

progetto-loacker-filiera-sostenibile-marketing-sostenibile-sustenia-

Viaggio nella terra della sostenibilità è un progetto didattico per le scuole concepito da Sustenia e sviluppato insieme a Loacker, l’azienda altoatesina leader mondiale nella produzione di wafer, con la collaborazione di Slow Food nei territori.

Con questo progetto Sustenia e Loacker portano in tutta Italia (188 classi di scuole medie e superiori) un racconto che indaga i principali aspetti di una filiera sostenibile.

L’operazione mira a sensibilizzare i giovani su un tema di grande rilevanza sociale e ambientale, in una età fondamentale per l’acquisizione dei valori.

Cliente
Loacker
Servizi
Marketing Socio-Territoriale
progetto-loacker-filiera-sostenibile-viaggio-nella-terra-della-sostenibilita-sustenia

Il progetto Loacker sulla filiera sostenibile è incentrato sulle filiere del latte, della nocciola, del cacao e della vaniglia, fondamentali per l’azienda nella produzione dei wafer e grazie alle quali ha avviato degli importanti investimenti sul suolo italiano e dei programmi di sostegno alle comunità in Madagascar, Costa d’Avorio ed Ecuador.

Insieme al nostro partner EduCare, agenzia specializzata in contenuti formativi per le scuole, abbiamo realizzato dei materiali didattici che illustrano il concetto di filiera e l’evoluzione della sensibilità e delle pratiche rispetto a questo tema, in Italia e all’estero.

Gli insegnanti che hanno aderito all’iniziativa, grazie alle guide ricevute, hanno potuto spiegare i molti aspetti sociali e ambientali del concetto di sostenibilità di una filiera e far riflettere i ragazzi su questo tema così importante.

Progetto Loacker filiera sostenibile: svolgimento e premi per le classi vincitrici

Le classi sono state chiamate a realizzare degli elaborati – dando libero sfogo alla loro creatività (anche in base al loro indirizzo di studi) – su quanto hanno appreso e fatto proprio. Una giuria di merito formata da insegnanti, personale EduCare, Sustenia e Loacker ha selezionato i 20 lavori che sono riusciti a veicolare al meglio e in modo creativo i concetti di filiera virtuosa, sostenibilità ambientale e sociale.

I due vincitori in assoluto sono:

  • scuola secondaria di secondo grado Maria Immacolata – Pinerolo (TO)
  • scuola secondaria di primo grado Mennella – Lacco Ameno (Ischia)

L’Istituto Maria Immacolata di Pinerolo ha presentato un progetto corale incentrato sul consumo ambientale e sulla consapevolezza degli alimenti che quotidianamente vengono acquistati. Grazie anche al supporto dei docenti, i ragazzi hanno capito che la maggior parte dei coetanei non ha una chiara idea dei valori nutrizionali e del luogo di produzione dei cibi che consumano. Dopo aver ideato un questionario ed averlo sottoposto a tutta la scuola, l’analisi delle risposte si è tradotta in un metodo di narrazione coinvolgente: la realizzazione di un “diario di viaggio” e di un docufilm.

Qui potete vedere un estratto del video:

La scuola Mennella di Lacco Ameno invece ha intrapreso letteralmente un “Viaggio nella terra della sostenibilità”. Gli studenti hanno conosciuto e scoperto due prodotti tipici del loro territorio – il vino e il miele – attraverso interviste, studi e visite ai luoghi dove queste due eccellenze vengono prodotte. Al termine di questo percorso hanno creato un giornalino in forma di ebook nel quale hanno inserito sia il materiale raccolto sia le loro considerazioni.

Qui potete leggere il giornalino realizzato dai ragazzi.

Queste due classi hanno vinto come premio un fine settimana tra le Dolomiti, con visita presso lo stabilimento austriaco di Loacker ad Heinfels, dove hanno partecipato ad un laboratorio di pasticceria interattiva. Un’esperienza educativa unica, per scoprire come ha origine la bontà e come prodotti ottenuti da filiera sostenibile possano essere “più che buoni”, proprio come recita il nuovo claim Loacker.          

Le altre 18 classi vincenti a pari merito hanno avuto invece la possibilità di partecipare a un contest social, indetto sulla pagina Facebook di Loacker: l’elaborato con più “mi piace” ha permesso ad una di queste classi di vincere un weekend alla scoperta dello stabilimento di Loacker.

La classe vincitrice appartiene all’Istituto Comprensivo Michelangelo Augusto di Napoli che, grazie al proprio lavoro e al passaparola, ha ricevuto alcune migliaia di “like” sotto la propria foto.
In generale, grazie alla CTA di invito a esprimere la propria preferenza, i contenuti caricati online hanno generato diverse migliaia di interazioni, raggiungendo anche più di 100.000 utenti

progetto-loacker-filiera-sostenibile-marketing-sostenibile-sustenia

Le 18 classi vincenti a pari merito hanno comunque avuto l’occasione di vivere un’esperienza di filiera virtuosa nei Presìdi Slow Food più vicini al territorio di appartenenza, scoprendo pratiche rispettose dell’ambiente e degli animali e prodotti tipici locali.

Abbiamo voluto coinvolgere Slow Food in questo progetto di marketing sostenibile perché è una delle organizzazioni più autorevoli in Italia e nel mondo in tema di tutela della biodiversità e di filiere sostenibili.

Viaggio nella terra della sostenibilità è un progetto che rappresenta perfettamente il concetto del modello di Marketing Socio-Territoriale di Sustenia. Un’operazione che porta Valore Condiviso per tutti gli attori coinvolti, dalla società civile (le scuole) all’azienda che si fa promotrice del progetto.

Per iniziare insieme
un percorso di sostenibilità